stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Avola, minaccia di morte don Di Noto: multato un 75enne di Catania
TRIBUNALE

Avola, minaccia di morte don Di Noto: multato un 75enne di Catania

L'imputato, che ha ottenuto la sospensione della pena, era stato citato in giudizio nel 2010 dall'associazione Meter onlus per avere inviato a don Fortunato Di Noto un file audio

AVOLA. Se l'è cavata con una multa di 400 euro, grazie al patteggiamento, un catanese residente in Veneto, S.M., di 75 anni, finito sotto processo per avere ingiuriato e minacciato di morte don Fortunato Di Noto, presidente e fondatore dell'associazione Meter. La sentenza è stata emessa dal giudice monocratico della II sezione penale del Tribunale di Catania.

L'imputato, che ha ottenuto la sospensione della pena, era stato citato in giudizio nel 2010 dall'associazione Meter onlus per avere inviato a don Fortunato Di Noto un file audio in cui affermava: «Io ti scanno sul posto, lo giuro. Ripeto... è garantito, io ti scanno sul posto, lo giuro». «Non è la prima volta - commenta don Fortunato Di Noto - che minacce e ingiurie mi sono state rivolte da soggetti che vogliono ostacolare l'impegno contro la pedofilia, la pedopornografia e gli abusi sui minori. Alcuni di essi sono stati individuati e condannati. Tenuto presente che questa è solo una tra le tante che spesso mi vengono indirizzate». «Non mi fermeranno - aggiunge -. Mi viene da dirla con Giovannino Guareschi: io non muoio nemmeno se mi ammazzano. Spesso mi meraviglia, come da parte di alcuni ci sia questo accanimento contro chi si occupa di difendere i bambini».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X