stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Chiaramonte Gulfi, ruba 400 chili di uva: arrestato 23enne di Vizzini

Al termine delle formalità di rito, essendo incensurato, il 23enne è stato rimesso in libertà

CHIARAMONTE GULFI. I carabinieri hanno arrestato per furto un 23enne di Vizzini, nel catanese, sorpreso in contrada Dicchiara, a Chiaramonte Gulfi, mentre caricava sulla propria auto una grossa quantità di uva, risultata rubata. Il giovane, che ha tentato la fuga, è stato bloccato dopo un breve inseguimento. Sequestrati dai militari oltre 400 chilogrammi di uva da tavola 'Vittoria', già restituiti al proprietario.  Al termine delle formalità di rito, essendo incensurato, il 23enne è stato rimesso in libertà.

Nei giorni scorsi quattro persone sono state arrestate a Catania dai carabinieri di Vittoria (Ragusa) e del capoluogo etneo con l'accusa di aver compiuto nell'aprile scorso in un'abitazione di Acate un furto di diversi monili  d'oro e d'argento del valore di svariate migliaia di euro. Gli arrestati sono Giuseppe Scarpaci Giuseppe, di 42 anni, Francesco  Rizzo, di 26 Giuseppe Daniele Rapicavoli, di 29, e Damiano Michael Scuderi, di 20. Scarpaci e Rizzo sono stati rinchiusi in  carcere; Rapicavoli e Scuderi Damiano Michael sono stati posti agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X