stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, cassonetti in fiamme a Cibali: è allarme
IL CASO

Catania, cassonetti in fiamme a Cibali: è allarme

CATANIA. Criminali e piromani in azione nel quartiere di Cibali. Delinquenti che trasformano i cassonetti della spazzatura in un cumulo di cenere fumante con nubi tossiche che si sprigionano dalle fiamme e costringono i residenti delle case vicine a restarsene chiusi in casa. «Come consigliere della municipalità di Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo - dice Erio Buceti - ho raccolto le segnalazioni degli abitanti e chiedo urgentemente un potenziamento dei controlli da parte delle forze dell'ordine». Già in passato a finire in cenere sono stati i centri di raccolta dei rifiuti in via Marina, via Del Fasano, via Badia e piazza Ignazio Roberto. Oggi il problema si presenza nella zona di piazza Santa Maria Ausiliatrice. «

«Non sappiamo ancora se si sia trattato di un raid vandalico organizzato da tempo, una qualche forma di protesta oppure una semplice bravata - aggiunge Buceti - L'unica cosa certa sono i disagi che l'intero territorio deve subire. Problemi che comportano un ammassamento della spazzatura ai bordi delle strade e un aumento sconsiderato delle discariche abusive nella IV municipalità dove l'abbandono dei rifiuti ha ampiamente superato i livelli di guardia». Constatato il fatto, resta comunque la preoccupazione che i delinquenti possano tornare alla carica nel tentativo di incendiare altri contenitori della spazzatura sparsi per l'intera municipalità.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X