stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Sparatoria di Biancavilla, cellulari sotto esame

di

BIANCAVILLA. Come programmato, ieri, alla caserma «Vincenzo Giustino» del comando Provinciale dei carabinieri di piazza Verga, il programmato incidente probatorio legato al ferimento di Antonio Erba, 27 anni, avvenuto a Biancavilla il 5 agosto scorso.

Nel corso dell' esame gli investigatori dell' Arma hanno proceduto alla verifica dei tabulati telefonici delle chiamate, degli Sms e di tutte le applicazioni di messaggistica istantanea che sono intercorsi intercorsi fra la vittima, lo sparatore Marcello La Delfa, 35 anni, nonché la moglie di quest' ultimo. Lo scopo della ricognizione è quello di stabilire quale sia la versione più accreditabile della fase che ha preceduto l' agguato di via San Zenone e chiarire, se possibile, alcuni aspetti della tempistica relativa alla «triangolazione» amorsa, fatta di tenere storie d' amore, violenti litigi, separazioni, denunce e riappacificazioni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CATANIA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X