stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio Giordana, udienza rinviata al 20 dicembre
TRIBUNALE

Omicidio Giordana, udienza rinviata al 20 dicembre

catania, tribunale, Catania, Cronaca
Giordana Di Stefano

CATANIA. È stata rinviata al prossimo 20 dicembre l'udienza preliminare per la richiesta di rinvio a giudizio di Luca Priolo, il 25enne che il 6 ottobre 2015 ha ucciso con 42 coltellate la sua ex convivente, Giordana Di Stefano, di 20 anni, dalla quale aveva avuto una bambina di 4 anni.

Lo scorso 1 dicembre la prima Corte di Cassazione ha rigettato la richiesta del legale dell'imputato di sospendere il procedimento davanti al Gip del capoluogo etneo e di rimessione degli atti a Messina per incompatibilità ambientale. Nella prossima udienza, davanti al Gip Loredana Pezzino, saranno trattate le costituzioni di parte civile che saranno presentate dai familiari della vittima, assistiti dall'avvocato Ignazio Danzuso, e dal centro antiviolenza Galatea, rappresenta dall'avvocato Mirella Viscuso.

Il difensore di Priolo, l'avvocato Dario Riccioli, ha presentato la richiesta di un processo col rito abbreviato condizionato a una perizia psichiatrica dell'imputato. L'accusa è rappresentata in aula dal Pm Alessandro Sorrentino. Priolo, arrestato da carabinieri a Milano mentre era in fuga, è reo confesso, ma ha sempre negato la premeditazione, sostenendo di avere agito in preda a un raptus dovuto alla volontà di lei di non revocare una denuncia per stalking nei suoi confronti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X