stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanese arrestato per usura a Rimini
CARABINIERI

Catanese arrestato per usura a Rimini

RIMINI. Un 57enne originario del Catanese, G.B., conosciuto a Miramare anche come "Pippo", è stato arrestato in flagranza per usura sabato dai carabinieri del Nord di Rimini, subito dopo aver preso 500 euro in contanti da una delle sue vittime.

L'operazione è partita grazie alla denuncia di una donna che circa un anno fa, in difficoltà economiche, aveva chiesto a "Pippo". L'uomo le aveva prestato 500 euro chiedendole per il mese successivo la restituzione con interessi altissimi di 800 euro. Debito che la donna non era riuscita a saldare. Nonostante ciò lo scorso settembre aveva chiesto un altro prestito di 300 euro.

"Pippo" aveva dato i soldi chiedendo anche stavolta la restituzione della somma più gli interessi, totale 500 euro. I debiti con Pippo si sono accumulati tanto che qualche giorno fa l'uomo ha chiesto la restituzione del totale fissando un appuntamento nei pressi dell'Arco di Augusto. La donna ha però denunciato ai carabinieri l'usuraio arrestato subito dopo aver ricevuto il pagamento del debito.

 

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X