stampa
Dimensione testo
VIOLENZA

Frattura il naso dell'ex fidanzatina con calci e pugni: arrestato nel Catanese

CATANIA. Ha atteso davanti casa che l'ex fidanzata di 16 anni tornasse da scuola e all'ennesimo rifiuto di lei di riallacciare la loro relazione l'ha colpito con calci e pugni, fratturandole il naso, e poi è fuggito. E' accaduto in un paese della Piana di Catania.

L'aggressore, un 18enne, è stato arrestato per minacce, violenza privata e lesioni aggravate dai carabinieri della locale stazione e posto ai domiciliari. E' stato trovato e bloccato in casa di un amico, dove si era nascosto.

E' stata la ragazza ad avvisare i militari dell'Arma con una telefonata al 112, denunciando la violenza e l'ex fidanzato. Sul posto è intervenuta un'ambulanza del 118 con cui è stata trasportata in ospedale. I medici del pronto soccorso le hanno curato una 'frattura scomposta al setto nasale' e 'escoriazioni al viso' giudicate guaribili in trenta giorni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X