stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Picchia e minaccia di morte la moglie incinta, arrestato a Catania

Un mauriziano di 50 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Catania dopo che per l'ennesima volta ha aggredito la moglie incinta sotto gli occhi della figlia minorenne.

L’uomo è stato bloccato dagli agenti del Commissariato Borgo Ognina, che hanno svolto indagini delegate dalla Procura ed hanno chiesto al gip la misura cautelare personale in carcere per maltrattamenti in famiglia. Secondo quanto accertato l’uomo avrebbe inflitto continue violenze fisiche alla donna strattonandola, prendendola a schiaffi, pugni e calci, stringendole le mani intorno al collo e gettandole contro oggetti di vario tipo.

In una circostanza l’avrebbe afferrata per un braccio trascinandola per la casa per punirla per aver dimenticato di comprargli una bottiglia di whisky.

Dopo che la figlia è accorsa in aiuto della madre l’uomo le avrebbe minacciate entrambe di morte, anche in presenza di agenti di Polizia intervenuti dopo una delle tante aggressioni subite a madre e figlia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X