stampa
Dimensione testo
LA DECISIONE

Comune di Catania, la Tari nelle bollette dell'Enel per colpire i tanti "furbetti"

di
enel, furbetti, tari, Catania, Cronaca
Salvo Pogliese

Sospensione temporanea delle rate dei mutui con relativa rinegoziazione; la Tari in bolletta Enel con sei rate annuali; l'aumento a cinque dodicesimi dell'anticipazione di tesoreria per tutto il periodo del dissesto; l'attivazione del fondo regionale di garanzia per il pagamento degli stipendi con anticipazione dei trasferimenti di competenza della Regione.

Sono queste le proposte legislative da attuare in tempi brevissimi per evitare che la situazione del Comune diventi drammatica, tanto da non poter pagare tra qualche mese gli stipendi ai dipendenti, partecipate comprese.

Lo ha detto chiaramente il sindaco Salvo Pogliese, affiancato dall'assessore al Bilancio Roberto Bonaccorsi e dal presidente del consiglio, Giuseppe Castiglione, durante l'incontro che si è tenuto a Palazzo degli elefanti con la deputazione parlamentare catanese, a tre mesi dalla delibera del Consiglio comunale che ha dichiarato il dissesto, prendendo atto della decisione della Corte de conti a sezione riunite.

"Bisogna intervenire subito per evitare gravi ripercussioni anche di natura sociale", ha sottolineato Salvo Pogliese.

© Riproduzione riservata

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X