stampa
Dimensione testo
DA GDS IN EDICOLA

"Abuso d'ufficio", magistrato denuncia il ministro Bonafede a Catania

abuso d'ufficio, Alfonso Bonafede, Maria Fascetto Sivillo, Catania, Cronaca
Alfonso Bonafede, Ministro della Giustizia

Il giudice del tribunale civile Maria Fascetto Sivillo, 62 anni, da trenta in magistratura, ha denunciato ai carabinieri il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, ipotizzando il reato di abuso d'ufficio.

L'esposto è stato depositato dopo che nei suoi confronti il Guardasigilli ha avanzato alla sezione Disciplinare del Csm la richiesta cautelare di sospensione dalle funzioni e dello stipendio e il collocamento fuori dall'organico della magistratura.

Il «caso» è legato a contenziosi per l'assegnazione di fascicoli, vicenda per la quale il Plenum del Csm ha disposto il trasferimento per incompatibilità ambientale di Maria Fascetto Sivillo, mentre in sede di Commissione è in corso un'altra istruttoria. «So bene che rientra nei poteri del ministro della Giustizia promuovere l'azione disciplinare e chiedere una misura cautelare - scrive nella denuncia il giudice - ma so altrettanto che ciò è possibile solo in presenza di determinate specifiche, attuali, gravissime e circostanziate condizioni. Presupposti che non rientrano nel mio caso».

Secondo Maria Fascetto Sivillo «il ministro Bonafede si sarebbe limitato a recepire acriticamente le note nei suoi confronti senza compiere alcuna attività» e secondo il magistrato «debordando dalle sue funzioni».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X