POLIZIA

Evade dai domiciliari e si rifugia in un B&B di Catania, scatta l'"alert alloggiati": arrestato

di

È evaso dagli arresti domiciliari e si è rifugiato all'interno di un B&B del centro storico catanese ma è stato sorpreso ed arrestato. A finire in manette, un pakistano di 47 anni che era ad domiciliari su disposizione del tribunale di Velletri.

Ieri sera, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico - Squadra Volanti è intervenuto a seguito di un "alert alloggiati", che segnalava la presenza del cittadino extracomunitario in un B&B del centro storico catanese.

“Alert Alloggiati” è un software che, nato con il compito di agevolare i titolari di hotel ed altre strutture ricettive nella comunicazione alla Questura delle vecchie famose “schedine”, aiuta la Polizia a rintracciare le persone ricercate per vari motivi. Con l’immediata comunicazione telematica, infatti, alla Centrale Operativa viene segnalata la presenza dell’ospite che, qualora fosse ricercato, fa scattare immediatamente un “alert” per cui si invia una Volante presso la struttura per la verifica.

Così è avvenuto in questo caso. Una volante è arrivata presso il B&B, gli agenti hanno identificato il pakistano che è stato accompagnato presso gli uffici della Questura di Catania per gli accertamenti di rito.

Informato il pm di turno, il cittadino extracomunitario è stato condotto presso la locale casa circondariale di Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X