DA GDS IN EDICOLA

Falso allarme cenere a Fontanarossa, Easyjet risarcirà 3 passeggeri

di

I passeggeri delle compagnie aeree sono sempre più garantiti dai disservizi della compagnia: ritardi considerevoli in partenza o in arrivo o addirittura l'annullamento del collegamento, con tutti i disagi che ne conseguono, sia per un volo con destinazione turistica, che per motivi di lavoro.

Neanche le condizioni considerate «eccezionali» dal vettore aereo, una giustificazione usata a volte con eccessiva discrezionalità, sono ormai sufficienti a giustificare un disservizio. Questa, almeno, la valutazione del Giudice di Pace di Catania, che con sentenza depositata giovedì 8 agosto, ha condannato la compagnia aerea Easyjet Airline al pagamento della compensazione pecuniaria in favore di tre passeggeri che hanno subito un disagio aereo.

Una decisione, quella del giudice catanese, che è destinata a diventare giurisprudenza e a poter essere applicata in decine di altri casi. L'emergenza cenere vulcanica, infatti, ormai è il fenomeno che con maggiore frequenza provoca la chiusura dello scalo etneo di Fontanarossa.

L'articolo nell'edizione di oggi del Giornale di Sicilia

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X