VIOLENZA SULLE DONNE

Minaccia e picchia la convivente, arrestato a Catania

di
Maltrattamenti, Catania, Cronaca

La minaccia e la maltratta per mesi. Un catanese di 28 anni, indagato per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, commessi contro la fidanzata di 38 anni, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di piazza Dante, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip.

Secondo le indagini, la donna ha subito per oltre tre mesi atti di una violenza inaudita per mano del giovane partner geloso dell'uomo con cui la donna aveva avuto precedentemente una relazione dalla quale era nato un figlio oggi maggiorenne.

Da pochi mesi la vittima aveva iniziato a frequentare l'indagato il quale aveva iniziato fin da subito a manifestare i segni di una gelosia ossessiva con aggressioni l'ultima delle quali avvenuta il 23 agosto solo perché mentre si trovava in macchina con il fidanzato, le era giunta sul telefonino la chiamata dell’ex compagno alla quale non aveva risposto.

In quell'occasione la donna  ha denunciato percosse al volto sfregiato sul lato destro, gli occhi tumefatti e vari lividi e, piangendo a dirotto, ha consegnato un referto dell’ospedale Garibaldi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X