stampa
Dimensione testo
CARABINIERI

Catania, minaccia l’ex moglie e la figlia con un revolver clandestino: arrestato

di

Un 70enne catanese, Salvatore D'Angelo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale per reati associativi e contro la persona. È ritenuto responsabile di detenzione e porto di arma clandestina e atti persecutori commessi in danno della ex moglie e della figlia.

Al 112 è arrivata una segnalazione anonima: un uomo armato sul balcone al secondo piano di una abitazione di via Del Principe, nel quartiere San Cristoforo.

Un equipaggio della gazzella è immediatamente intervenuto e i militari hanno fatto irruzione all'interno dell'appartamento. Dalla perquisizione domiciliare, i militari hanno trovato e sequestrato un revolver S&W calibro 38 con sei cartucce nel tamburo e la matricola abrasa, nascosto sotto l’armadio della camera da letto.

I carabinieri hanno anche appurato come l’uomo, da oltre un anno, minacciasse di morte l’ex moglie, di 64 anni, e la figlia, di 46 anni, entrambe residenti nell’abitazione confinante all'uomo.

L’arma sequestrata, nei prossimi giorni, sarà inviata agli specialisti del R.I.S. di Messina per capire se sia stata utilizzata per commettere reati.

L’arrestato, in attesa della convalida del gip, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X