stampa
Dimensione testo
INGV-OE

Terremoto ai piedi dell'Etna: avvertita scossa di magnitudo 3.1

di

Trema ancora la terra nei Comuni del versante orientale dell'Etna, suscitando preoccupazione tra la popolazione. Le stazioni della Rete ismica dell'Osservatorio etneo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, poco fa, ed esattamente alle ore 14.26, hanno registrato un terremoto di magnitudo locale pari a 3.1.

L'evento risulta localizzato a 1.7 km Nord Estda Monte Fontane (CT) ad una profondità di 6.6 km. Le tre località più vicine all'epicentro sono (in ordine di distanza):
1) Milo (CT) (3.5 km)
2) Sant'Alfio (CT) (3.8 km)
3) Zafferana Etnea (CT) (6.5 km)

Si segnalano notizie di avvertibilità anche nei comuni di Linguaglossa, Giarre, Mascali, Santa Venerina e Zafferana. Non si registrano al momento danni a persone o cose.

Il sisma potrebbe essere collegato con l'attività in corso sul vulcano attivo più grande d'Europa.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X