stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Spaccio di droga su Whatsapp, pusher in manette a Caltagirone
CARABINIERI

Spaccio di droga su Whatsapp, pusher in manette a Caltagirone

di

Concordava su Whatsapp dosi e luogo di consegna della droga a domicilio. Arrestato a Caltagirone un pusher 40enne, colto in flagrante dai carabinieri.

Lo spacciatore dopo diversi scambi di messaggi con l'acquirente, consegnava la prima dose di cocaina pattuita. Alla richiesta di pagamento però il cliente si è rifiutato di corrispondere la cifra richiesta mandando in escandescenze il pusher.

"Vengo con il legno stasera eh! Vuoi togliere i soldi ai miei figli? Se non paghi stasera ti giuro che il legno te lo rompo addosso!", avrebbe minacciato il pusher alla richiesta di consegna di una seconda dose nel cuore della notte. Frasi che avrebbero spinto l'assuntore a denunciare tutto ai carabinieri.

Giunto sul luogo dell'appuntamento, lo spacciatore ha consegnato la dose al suo cliente ricevendone in cambio la somma pattuita di 160 euro. I militari sono giunti al momento dello scambio cogliendo in flagrante il pusher per cui sono scattate le manette ai polsi. L’arrestato per il reato di estorsione e spaccio di droga, con provvedimento del gip, è stato posto agli arresti domiciliari.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X