stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tredici morti per coronavirus, sequestrata la casa di riposo di Caltagirone
L'INCHIESTA

Tredici morti per coronavirus, sequestrata la casa di riposo di Caltagirone

È stata sequestrata per "eseguire accertamenti al suo interno" la casa di riposo per anziani Don Bosco di Caltagirone, dove sono stati registrati tredici decessi di ospiti positivi al Covid-19. E' il nuovo sviluppo dell'inchiesta per omicidio ed epidemia colposi aperti dal procuratore Giuseppe Verzera che ha indagato, come atto dovuto, cinque persone.

Le indagini sono state delegate ai carabinieri della locale compagnia, che hanno eseguito il sequestro, e a militari dell'Arma del Nas di Catania, che ha compiuto verifiche nella struttura, sull'idoneità dei protocolli seguiti ed ha acquisito le cartelle cliniche. La notizia del sequestro è stata confermata dalla Procura.

Nella Rsa, che è stata chiusa alla fine di aprile con il trasferimento degli ultimi 24 ospiti rimasti in ospedali di Catania e provincia,, sono stati 41 le persone risultate positive al Coronavirus.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X