stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Omicidio durante una lite a Catania, una condanna a 30 anni
CORTE D'APPELLO

Omicidio durante una lite a Catania, una condanna a 30 anni

Alessio Marino, Giovanni Di Bella, Catania, Cronaca
Alessio Marino

La Corte d'Appello ha confermato la condanna a 30 anni di carcere per Alessio Marino, il quale la sera del 30 marzo 2015 uccise, lungo Viale Castagnola, nel quartiere Librino, con un colpo di pistola al petto, Giovanni Di Bella.

All'origine dell'omicidio una lite tra due adolescenti, ossia il figlio di Di Bella e il fratello di Marino, innamorati della stessa ragazza. I legali di Marino sono pronti a ricorrere in Cassazione.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X