stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Scoperta officina abusiva a Palagonia, scatta il sequestro: denunciato il proprietario
CARABINIERI

Scoperta officina abusiva a Palagonia, scatta il sequestro: denunciato il proprietario

Sequestrata un'officina abusiva a Palagonia. Un 29enne del luogo è stato denunciato per una serie di reati a sfondo ambientale: omessa tenuta del registro di carico e scarico dei rifiuti speciali pericolosi; attività di gestione di rifiuti non autorizzata; mancata presentazione del registro di carico e scarico dei rifiuti speciali pericolosi; combustione illecita di rifiuti; ma anche omessa installazione del sistema antincendio e avvio dell’attività lavorativa senza iscrizione all’albo provinciale delle imprese artigiane.

I militari hanno inoltre accertato che l'uomo conduceva l'attività di carrozziere in contrada Caliella senza essere  iscritto all’albo delle imprese artigiane presso la camera di commercio e nonostante non avesse presentato la Scia prevista dall’art. 10 c.2 legge 05/02/1992 n. 122.

Nel corso dei controlli è stato anche verificato che smaltiva illecitamente, tramite combustione, rifiuti speciali pericolosi. L'officina, sottoposta a sequestro, non risultava nemmeno provvista del sistema antincendio.

Per l’uomo, oltre alla segnalazione al sindaco per l’iter di chiusura dell’attività, sono scattate delle sanzioni amministrative pari a 6mila euro.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X