stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Truffa per ottenere pensioni di invalidità, liberi due medici ai domiciliari
TRIBUNALE DI CATANIA

Truffa per ottenere pensioni di invalidità, liberi due medici ai domiciliari

pensioni, Antonino Rizzo, Giuseppe Blancato, Catania, Cronaca
Il tribunale di Catania

Tornano in libertà i medici Giuseppe Blancato e Antonino Rizzo che erano stati arrestati il 22 maggio scorso da carabinieri nell’ambito dell’operazione Esculapio su presunte truffe e falsi certificati per fare ottenere pensione di invalidità, accompagnamento e legge 104 a chi non ne aveva diritto. Il Gip ha revocato gli arresti domiciliari e disposto loro il divieto di esercitare la professione per nove mesi.

Il Pm, «alla luce della avvenuta chiusura delle indagini» e «visto il tempo decorso», aveva dato parere positivo alla richiesta presentata dagli avvocati Enzo Mellia e Benito Randazzo per Blancato e dal penalista Dario
Riccioli per Rizzo. Il Gip ha ritenuto «non essersi attenuate le esigenze cautelari» nei confronti dei due indagati e ha disposto la loro scarcerazione «soltanto per la prossima scadenza dei termini». Nell’inchiesta della Procura di Catania sono complessivamente indagate 21 persone, tra assistiti e medici.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X