stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, a 10 anni chiama la polizia: "Aiuto, papà picchia la mamma..."
VOLANTI

Catania, a 10 anni chiama la polizia: "Aiuto, papà picchia la mamma..."

A soli 10 anni ha chiamato la polizia: "Venite, venite. Papà picchia la mamma...". Così, gli agenti delle Volanti della Questura sono intervenuti nel quartiere Cibali a Catania per mettere in salvo la donna e il figlio. Fatto ingresso in casa i poliziotti hanno trovato la donna in lacrime all’interno di una stanza.

La vittima ha raccontato che il marito per motivi di gelosia l’aveva colpita violentemente con calci e pugni innanzi ai tre figli minori (rispettivamente di 15, 10 e 2 anni), scagliandole, il cellulare in testa e provocandole una ferita. L’uomo, in evidente stato di agitazione, continuava a proferire nei confronti della donna frasi ingiuriose e intimidatorie, minacciandola anche di morte.

Dopo aver affidato i tre bambini ad un parente, la donna è stata accompagnata in ospedale. Dalle indagini è emerso che il marito aveva sempre tenuto una condotta violenta nei confronti della moglie e tale comportamento aggressivo era culminato nell’ultimo anno in violente percosse e minacce di morte, dovute anche al consumo di sostanze stupefacenti. La vittima non lo aveva mai denunciato. L'aggressore è stato messo ai domiciliari, in un’altra abitazione, quella della madre, in attesa dell’udienza di convalida del Gip.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X