stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, partita di calcetto con spettatori e festa clandestina: fuga all'arrivo dei carabinieri
CONTROLLI E SANZIONI

Catania, partita di calcetto con spettatori e festa clandestina: fuga all'arrivo dei carabinieri

Due operazioni dei carabinieri hanno interrotto a Catania una partita di calcetto con numerosi spettatori e una festa di compleanno in un bar durante il coprifuoco. L'arrivo dei militari ha provocato il fuggi fuggi generale.

Il campo da gioco utilizzato, praticando un foro nella rete di recinzione, era in via Santa Sofia, dove i carabinieri sono riusciti a bloccare, identificare e sanzionare una ventina di persone tra calciatori e spettatori tutti sprovvisti di mascherina.

Nel bar, in via Antonino di Sangiuliano, all'arrivo carabinieri, alle 23, 30, i militari hanno bloccato numerosi avventori che nel frattempo si erano nascosti nell'androne di un palazzo vicino. Una dipendente dell'esercizio commerciale si era nel nascosta a luci spente nel locale per eludere i controlli. Il locale è stato chiuso temporaneamente. Il titolare è stato sanzionato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X