stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, festa di compleanno con assembramento a Messina: 28 persone sanzionate
DUE PERSONE DA CATANIA

Coronavirus, festa di compleanno con assembramento a Messina: 28 persone sanzionate

I carabinieri della Compagnia Messina Centro hanno sanzionato 28 persone, trovate all'interno di una villetta in località Camaro Superiore, intente a festeggiare il compleanno del proprietario di casa noncuranti della normativa anti-Covid.

I militari sono intervenuti nel pomeriggio di ieri, dopo una segnalazione di schiamazzi pervenuta al numero unico di emergenza 112. Giunti sul posto, hanno potuto constatare la presenza, all'interno della villetta, di ventotto persone, tra loro non conviventi, intente a festeggiare il compleanno del proprietario, con casse sonore e piattaforme mixer da dj professionali.

Tra le persone che avevano dato vita all’assembramento illecito, erano presenti anche soggetti provenienti da Catania, recatisi in città proprio per prendere parte ai festeggiamenti. Al termine del controllo, i 28 soggetti sono stati sanzionati per violazione alla normativa prevista per il contenimento della diffusione del virus covid-19 e la festa "abusiva" è stata interrotta.

Inoltre, i Carabinieri, nel corso dell’identificazione di tutti i soggetti presenti all’interno dell’immobile, avvertivano un forte odore di marijuana e pertanto eseguivano una perquisizione domiciliare, all’esito della quale rinvenivano complessivamente circa 17 grammi di marijuana, suddivisi in 5 involucri, 5 grammi di hashish, ripartiti in 3 dosi, una pasticca di anfetamina (comunemente indicata come speedball) e una piccola pianta di cannabis.

Tutta la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro dai militari operanti ed il proprietario dell’abitazione, un 43enne messinese, già noto alle forze dell’ordine, è stato deferito in stato di libertà all’A.G. per il reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente.

Il servizio si inserisce nell'ambito dei controlli nelle aree del capoluogo peloritano maggiormente frequentate al fine di verificare il rispetto della normativa anti-covid e di prevenire e reprimere la commissione di reati in genere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X