stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Picchia la moglie e minaccia di darle fuoco, 37enne arrestato a Catania
LIBRINO

Picchia la moglie e minaccia di darle fuoco, 37enne arrestato a Catania

Picchia e minaccia di dare fuoco alla moglie. Un uomo violento è stato allontanato dall’abitazione familiare a Catania. L’intervento della polizia è avvenuto al culmine di una serie di comportamenti aggressivi nei confronti della moglie con la quale ha già avviato la separazione.

La 31enne ha chiamato la polizia, chiedendo l’intervento presso l’attività commerciale di famiglia, nel quartiere di Librino: dopo una serie di messaggi minacciosi, il marito si era presentato fuori dal negozio, ed ha minacciato la consorte. Gli agenti lo hanno subito bloccato. La signora nella denuncia ha anche raccontato che da alcuni mesi aveva continui litigi con il marito, un pregiudicato di 6 anni più grande di lei, causati dalle incessanti richieste di denaro, verosimilmente dovute alla sua dipendenza da sostanze stupefacenti, e sfociati in alcuni casi in aggressioni fisiche, avvenute anche davanti al figlio di appena 8 anni.

L’ultima aggressione era avvenuta proprio in quella mattinata: all’interno del negozio, l’uomo le aveva sferrato uno schiaffo in volto, in presenza del bambino e di un dipendente, che ha confermato quanto accaduto. Poi le aveva inviato una serie di messaggi con cui la minacciava di darle fuoco insieme alla sua attività commerciale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X