stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Caltagirone, sottraggono immobili e soldi a un familiare: arrestati madre e figlio
GUARDIA DI FINANZA

Caltagirone, sottraggono immobili e soldi a un familiare: arrestati madre e figlio

Due imprenditori del settore della vendita di carburanti e della ristorazione da asporto a Caltagirone, madre e figlio, sono stati denunciati dalla guardia di finanza per circonvenzione di incapace di un loro parente e auto-riciclaggio.

Sono stati i militari della compagnia di Caltagirone a ricostruire, tramite accertamenti bancari, persone informate sui fatti, nonché bilanci e documentazione contabile, un sistema finalizzato all’appropriazione in tre anni, di tre immobili nel cuore della zona commerciale di Caltagirone, il cui valore è stato stimato in oltre 300 mila euro, nonché contanti per 327 mila euro.

I due, sorella e nipote della vittima, approfittando di un momento di grave debolezza emotiva dell’ultrasessantenne, storico commerciante del settore calzaturiero, dovuto sia a lutti familiari sia all’aggravarsi delle condizioni cliniche del figlio, si sono impossessati anche, con titoli al portatore e contratti di compravendita, della somma di 627 mila euro. La maggior parte dei proventi è stata poi immessa all’interno delle casse della società di rivendita carburante e bar-tabacchi. Disposto il sequestro dei beni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X