stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, involucro di droga lanciato all'interno del carcere: scoperto dagli agenti
PIAZZA LANZA

Catania, involucro di droga lanciato all'interno del carcere: scoperto dagli agenti

piazza lanza, Catania, Cronaca
Il carcere di Piazza Lanza, a Catania

Un involucro con della droga è stato lanciato dall'esterno verso il carcere di Piazza Lanza a Catania ma cade sul muro di cinta e viene immediatamente sequestrato dalla polizia penitenziaria. La denuncia arriva dalla segreteria generale del Sindacato autonomo polizia penitenziaria, il Sappe.

“Gli uomini della polizia penitenziaria in servizio nel carcere di Piazza Lanza a Catania – denuncia Calogero Navarra, segretario nazionale per la Sicilia del sindacato - hanno rinvenuto un pacchetto lanciato dall'esterno, diretto ai detenuti nel cortile passeggi ma è caduto sul muro di cinta. Ancora una volta la professionalità dei poliziotti in servizio ha sventato il criminoso traffico”.

E poi prosegue: “Ci congratuliamo”, prosegue Navarra, “con i colleghi del carcere di Piazza Lanza che, per l’ennesima volta si distinguono per l'impeccabile servizio svolto”.

Apprezzamento per il lavoro svolto dai poliziotti catanesi arriva anche da Donato Capece, segretario generale del Sappe, che denuncia: “Quel che è accaduto ci ricorda per l'ennesima volta quanto sia pericoloso lavorare in un penitenziario. Ogni giorno giungono notizie di aggressioni a donne e uomini del Corpo in servizio negli Istituti penitenziari del Paese, sempre più contusi, feriti, umiliati e vittime di violenze da parte di una parte di popolazione detenuta che non ha alcuna remora a scagliarsi contro chi in carcere rappresenta lo Stato, anche avvalendosi di telefoni cellulari illegittimamente posseduti”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X