stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catania, tunisino aggredisce dipendente e titolare di un chiosco: arrestato con un amico
CARABINIERI

Catania, tunisino aggredisce dipendente e titolare di un chiosco: arrestato con un amico

I carabinieri del nucleo radiomobile del Comando provinciale di Catania hanno arrestato in flagranza di reato due giovani di nazionalità tunisina di 19 e 25 anni per resistenza a pubblico ufficiale.

Intorno all’una di notte, l’operatore del 112 è stato contattato da un cittadino che ha segnalato la presenza di due uomini, verosimilmente di origine nordafricana, che minacciavano i presenti in un chiosco di bibite nella zona di corso Sicilia. L’equipaggio della gazzella è giunto sul posto e i due giovani si sono dati immediatamente ad un vano tentativo di fuga. Sono stati infatti bloccati a breve distanza dagli stessi militari, i quali, però, hanno avuto non poche difficoltà ad identificarli, in quanto i due si sono opposti con forza, cercando di divincolarsi per sfuggire alla presa, continuando a scalciare anche dopo esser stati collocati all’interno dell’autovettura di servizio.

Tutto questo fino all’arrivo della pattuglia dei carabinieri, che è riuscita a mettere fine alle intemperanze dell’uomo. I due tunisini sono stati posti a disposizione dell’autorità giudiziaria, che ha convalidato l’arresto disponendo per loro l’obbligo di residenza nel comune.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X