stampa
Dimensione testo
TEATRO

«Brancati» di Catania, la nuova stagione firmata Tuccio Musumeci

di

CATANIA. Felicemente ottantenne — «a questa età puoi permetterti di dire tutto quello che vuoi» — Tuccio Musumeci è stato ieri l’atteso mattatore nella conferenza stampa di presentazione della nuova stagione del «Teatro Vitaliano Brancati». Direttore artistico del «Brancati», Musumeci ha reso omaggio agli abbonati (in aumento). E non per piaggeria: «Siamo andati avanti grazie a loro, ce ne sono anche di Messina e Palermo. Fosse stato per Regione e Ministero, avremmo chiuso. Aspettiamo ancora i contributi dal 2010». Quindi, l’affondo alla politica politicante portato con il consueto stile. Ironico e garbato: «Cito un amico magistrato, Santino Mirabella. Forse con la cultura non si mangia, come disse l’ex ministro Giulio Tremonti, ma con l’ignoranza si governa!».

Ai «carissimi abbonati», quindi, Tuccio Musumeci insieme con l’ex direttore dello «Stabile» Orazio Torrisi rivolge sin da domani — quando andrà in scena la prima di «Il medico dei pazzi», la farsa di Eduardo Scarpetta resa celebre dal film interpretato da Totò — un invito a teatro decisamente allettante.

 

ALTRE NOTIZIE NELL'EDIZIONE DI CATANIA DEL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X