stampa
Dimensione testo
NEL WEEK END

"Innamorarsi a settantanni", secondo appuntamento stagionale al teatro Rex di Giarre

di

Il tema serio, e ipocritamente evitato dai benpensanti, dell'amore fisico e sentimentale nella terza età, viene affrontato in chiave comico-sentimentale “Innamorarsi a settantanni” di Giancarlo Migliorini, che sarà messa in scena al teatro “Rex” di Giarre dalla Compagnia “Insieme a Teatro”, per la regia di Francesca Le Mura Carbonaro, sabato 9 e domenica 10, alle ore 18.30. Nel cast Melo Ingegnosi, Giusy Cordaro, Enza Leonardi, Peppino Panebianco, Nunzia Fulco, Maria Rita Di Paola, Salvo Cardillo, Eugenia Maccarone. Scene Calcina di Catania, tecnico suoni e luci Alberto Bonanno.

Si tratta del secondo appuntamento con il calendario della stagione teatrale. Una scelta coraggiosa e interessante questa della Compagnia giarrese perché fa riflettere tra ironia ed esilaranti gag su un tema davvero scottante, che Rosaria guarda la condizione delle persone anziane, ma no troppo.

I figli crescono, diventano grandi. Creano la loro nuova famiglia, realizzano i loro progetti per il futuro, ma i genitori spesso non ci sono in quei progetti.

È strano come i figli siano sempre la parte più importante nei progetti dei genitori, ma i genitori non facciano mai parte dei progetti dei figli. Forse perché, superata una certa età, non hanno più il diritto di pensare al futuro, alla felicità. Come se ci fosse una garanzia che scade come quella di una lavatrice, e quella dei genitori anziani ormai, secondo loro è scaduta da un bel pezzo.

Il cast al competo in un momento di pausa. Foto Mario Pafumi

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X