SCUOLA

Linguaglossa, grande successo per la "Settimana dello Sport"

di

Ha riscosso un grande successo “La Settimana dello Sport”, che ha coinvolto una popolazione scolastica di circa 900 alunni, fra Scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado, sparpagliata in ben otto plessi, su un vasto territorio che comprende due Comuni: Linguaglossa e Castiglione di Sicilia con le sue frazioni. Una manifestazione davvero sontuosa ed imponente, all’insegna dello slogan “Sudando s’impara!”, organizzata dall’Istituto Comprensivo “Santo Calì “ di Linguaglossa presieduto dalla dirigente Venera Marano.

Una manifestazione sportiva, questa dell’IC linguaglossese, organizzata sin dalla sua istituzione, oltre alle normali attività di “Eucazione Fisica”, che coinvolge i propri alunni con attività di ampliamento della pratica sportiva (“Giochi sportivi/Studenteschi” sia per le fasi locali, provinciali, regionali e nazionali) e, sin dagli anni ottanta dopo un’attenta lettura delle risorse territoriali, con proposte sportive culminate, nell’ultimo decennio, appunto nella “Settimana dello sport”.

Spiega la dirigente Marano: “Durante questa settimana vengono interrotte le normali attività didattiche per dedicarsi esclusivamente ad attività sportive scelte dagli alunni: un’occasione per imparare che lo sport è davvero un momento importante per socializzare al di fuori dei banchi scolastici. Lo sport come palestra di vita è il mezzo per far crescere negli alunni, il cittadino di domani, il senso di lealtà: li aiuta a star bene con gli altri, a riflettere sul significato di responsabilità, al rispetto degli avversari, al sano agonismo e alla collaborazione”.

Con la guida della dirigente Marano, dall’ a.s. 2013/14, "La settimana dello sport” dà la possibilità, a tutti gli alunni, di praticare, sotto la guida vigile ed attenta di esperti esterni, varie discipline sportive, nello spirito dell’inclusione della totalità della popolazione scolastica (circa 900 alunni distribuiti in ben 8 plessi su un territorio che comprende 2 comuni): sci, nuoto, golf, danza, offball, calcio, scacchi, softball, circuit training, ciclismo, ginnastica funzionale e posturale, ping-pong, scherma ecc., tutte discipline delle quali si riconosce l’alta valenza educativa e formativa.

Spiega la Marano: “Le attività proposte permettono agli alunni di conoscere, apprezzare e valorizzare il nostro territorio con le sue caratteristiche, le sue risorse e le sue tradizioni, favorendo il rispetto e la tutela dell’ambiente e vengono realizzate anche all’esterno: gli alunni si recano sui campi da sci di piano provenzana, nella piscina mareneve e la tenso- struttura di Linguaglossa, presso il Picciolo golf club di castiglione per il golf e la scherma e per le strade cittadine con le bici, sotto la guida dei rispettivi esperti esterni. Sono davvero ingenti gli sforzi per attuare un tale progetto che coinvolge infanzia, primaria e secondaria dei 2 comuni".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X