stampa
Dimensione testo
TEATRO ABC

Catania, al via la stagione "Turi Ferro": sul palco anche Preziosi e Argentero

Torna con la decima edizione la stagione di prosa 2019/2020 “Turi Ferro”. Una rassegna teatrale che vedrà un calendario ricco e con un numero ancora maggiore di spettacoli e di recite. Nove saranno le produzioni teatrali che si snoderanno dall'inizio di novembre sino alla metà di maggio 2020.

Sul palcoscenico del Teatro ABC di Catania si alterneranno una serie di grandi nomi della scena italiana, come Alessandro Preziosi, Luca Argentero, Emilio Solfrizzi, Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino, Paola Gassman, Elio, Sergio Assisi, Giorgio Pasotti, Mariangela D'Abbraccio e ovviamente Enrico Guarneri. Quest'ultimo sarà il protagonista di due spettacoli, compreso il debutto del 2 novembre con il “Mastro Don Gesualdo” di Giovanni Verga, in un nuovo allestimento firmato da Guglielmo Ferro. Proprio al padre del regista catanese, l'indimenticabile Turi, è dedicata la stagione teatrale. La più importante della città per numero di abbonati.

Il sipario sulla stagione di prosa “Turi Ferro” 2019/2020 si alzerà, come detto, il 2 novembre (repliche 3, 8, 9 e 10 novembre) con un debutto firmato dalla regia di Guglielmo Ferro; “Mastro Don Gesualdo” di Giovanni Verga. In scena Enrico Guarneri e la sua affiatata compagnia. La stagione proseguirà a dicembre (14, 15, 20, 21 e 22) con “Il grigio”, il capolavoro di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, intepretato da Elio con la regia di Giorgio Gallone.

Dopo la pausa natalizia si riprenderà a gennaio (11, 12, 17, 18 e 19), con il terzo appuntamento affidato alla verve di Emilio Solfrizzi. I riflettori del Teatro ABC si riaccenderanno su “A testa in giù” di Florian Zeller, per la regia di Gioele Dix.

Tra la fine di gennaio (25, 26, 30 e 31) e l'inizio di febbraio (1 e 2) Alessandro Preziosi porterà in scena “Vincent Van Gogh. L'odore assordante del bianco”, di Stefano Massini e la regia di Alessandro Maggi. Sempre a febbraio (15 e 16) toccherà alle prime due recite di “È questa la vita che sognavo da bambino?”, con Luca Argentero e la regia di Edoardo Leo. Lo spettacolo tornerà poi al Teatro ABC di Catania dal 17 al 19 aprile.

Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino e Paola Gassman saranno le straordinarie protagoniste di “Otto donne e un mistero” di Robert Thomas, per la regia di Guglielmo Ferro, in scena il 22, 23, 28, 29 febbraio e l'1 marzo. A seguire (14, 15, 20, 21 e 22 marzo) toccherà a Sergio Assisi misurarsi con un testo di Luigi Pirandello, “Liolà”, per la regia di Francesco Bellomo.

Giorgio Pasotti e Mariangela D'Abbraccio saranno i protagonisti del penultimo appuntamento (28, 29 marzo e 3, 4, 5 aprile), “Hamlet” di Alessandro Angelini e Antonio Prisco, con la regia di Alessandro Angelini. Enrico Guarneri chiuderà a maggio (9, 10, 15, 16 e 17) la programmazione della stagione “Turi Ferro” con un grande classico di Nino Martoglio, “L'aria del Continente”, rivisitato da Antonello Capodici che ne firma anche la regia.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X