stampa
Dimensione testo

Cultura

Home Cultura Teatro, l'appello della Uil Catania: "Fatti concreti per ricordare Turi Ferro"
IL RICORDO

Teatro, l'appello della Uil Catania: "Fatti concreti per ricordare Turi Ferro"

teatro, Turi Ferro, Catania, Cultura
Turo Ferro

"Cento anni fa, a gennaio, a distanza di appena due giorni l’uno dall’altro, nascevano in Sicilia Leonardo Sciascia e Turi Ferro. Vorremmo che venissero ricordati adesso non con esternazioni e parole vuote, talora persino risibili, ma con fatti concreti a favore del Teatro e della Cultura". Lo affermano la segretaria della Uil di Catania, Enza Meli, e il segretario aggiunto della Uilcom etnea, Salvo Orlando, celebrando "questo magnifico gennaio segnato dagli anniversari di due giganti di Sicilia".

Meli e Orlando sollecitano "fatti concreti, innanzitutto, a salvaguardia e per la valorizzazione di un’istituzione culturale catanese, il Teatro Stabile, che vanta tra i suoi fondatori Turi Ferro" che è stato un "magnifico interprete, nella sua lunga carriera di memorabili interpretazioni, del Giorno della Civetta e del Consiglio d’Egitto di Leonardo Sciascia".

I due esponenti sindacali della Uil di Catania auspicano che "proprio lo Stabile, con il necessario e doveroso sostegno di istituzioni pubbliche e imprenditoria privata, possa farsi promotore di un’iniziativa poderosa perché - sottolineano - la lezione di Turi Ferro venga divulgata tra i giovani e con essa lo straordinario patrimonio dell’orgoglio siciliano rappresentato dai testi di Luigi Capuana, Federico De Roberto, Luigi Pirandello, Vitaliano Brancati, Giovanni Verga e Leonardo Sciascia, che l’Attore catanese portò magistralmente sulle scene".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X