stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Vino, azienda irpina compra vigneti sull'Etna 
AGRICOLTURA

Vino, azienda irpina compra vigneti sull'Etna 

CATANIA. La casa vinicola Feudi di San Gregorio (Avellino) compra vigneti sull'Etna e sbarca in Sicilia. Il progetto dell'azienda irpina - scrive l'inserto Mezzogiorno del Corriere della Sera Economia - è frutto della collaborazione con Federico Graziani, sommelier e piccolo produttore etneo anche lui con il suo rosso Profumo di Vulcano, che della Feudi San Gregorio è uno dei manager.

"L'entusiasmo di Graziani - spiega il direttore generale dei Feudi, Francesco Domini - è stato l'ingrediente che ci ha spinti a questa nuova iniziativa. Abbiamo quindi deciso in partnership con lui di avviare il progetto sull'Etna". Dall'anno scorso l'azienda di Sorbo Serpico aveva già avviato un rapporto commerciale per distribuire i vini della cantina etnea Valenti, un accordo che è sembrato un modo per entrare in punta di piedi dalle parti di contrada Verzella, nel territorio di Castiglione di Sicilia. Due ettari già vitati per cominciare.

Ma il progetto "Feudi-Graziani" prevede un ampliamento graduale e vedrà anche il contributo di conoscenza del territorio dell'enologo Salvatore Foti, catanese, custode della tradizione dell'alberello etneo. Recentemente Feudi ha acquisito vigneti e cantine sia in Puglia (con i 50 ettari dell' azienda Ognissole a Manduria nel 2012 ed i 22 ettari di vigneto a fine 2014 a Canosa di Puglia dell' azienda agricola Cefalicchio ) che in Basilicata (con l' azienda Basilisco a Barile) a conferma di una strategia che mira ad essere presente nella gran parte delle regioni del Sud. In Irpinia produce circa 4 milioni di bottiglie e fattura 22 milioni di euro l'anno.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X