stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Un'area artigianale ad Acireale, progetto al palo da sei anni
IL PROVVEDIMENTO

Un'area artigianale ad Acireale, progetto al palo da sei anni

di

ACIREALE. Era il marzo del 2010, il sindaco era ancora Nino Garozzo, quando venne annunciato finalmente il finanziamento regionale per la realizzazione dell' area artigianale della città di Acireale, che sarebbe sorta in via Volano.

Sembrava che dovesse essere il colpo d'acceleratore finale per un iter ultradecennale, che avrebbe finalmente permesso agli artigiani acesi di potersi spostare in aree consone al proprio lavoro, lasciando così bugigattoli e botteghe del centro storico.

Si trattava di un provvedimento importante, e non solo per gli artigiani che potrebbero migliorare la qualità del loro lavoro, avendo a disposizione strutture utili per stare al passo con i tempi; considerando infatti che nella categoria rientrano anche lavoratori come carrozzieri o marmisti, che per il loro lavoro usano vernici particolarmente inquinanti o producono residui dannosi, rimuoverli dal centro servirebbe anche per migliorare la qualità della vita in città.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI CATANIA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X