stampa
Dimensione testo
L'INAUGURAZIONE

A Gravina apre un nuovo punto vendita Lidl alimentato da energia derivata da fonti rinnovabili

di

Apre domani a Gravina, in provincia di Catania, un nuovo punto vendita Lidl. L'investimento è stato di oltre 7 milioni di euro e si tratta del 45mo esercizio commerciale aperto in Sicilia che effettuerà 23 nuove assunzioni.

In provincia di Catania l'azienda occupa complessivamente oltre 530 dipendenti impiegati nei 13 punti vendita del catanese e nel centro logistico da oltre 45.000 mq di Misterbianco.

La nuova struttura di via Etnea è alimentata interamente da energia derivata da fonti rinnovabili, è dotata di un pannello fotovoltaico da 43,25 kW ed è stata realizzata con materiali ecocompatibili, in linea con l'approccio “green” dell’azienda. Il negozio sviluppa un’area vendite di circa 1.000 metri quadrati, è dotato di un ampio parcheggio e di due postazioni per la ricarica di veicoli elettrici.

"A Gravina abbiamo realizzato un investimento significativo - ha affermato il Direttore Regionale Lidl Italia, Antonio Roberto Rapisarda - sviluppato secondo tre criteri: sostenibilità ambientale, riqualificazione urbana e sviluppo economico del territorio. Continueremo ad investire in Sicilia, dove quest'anno abbiamo incrementato del 28% l'organico aziendale".

A Gravina, oltre all'apertura del nuovo punto vendita, Lidl Italia ha realizzato importanti opere di urbanizzazione per un valore complessivo di circa 1 milione di euro: è stata ampliata, infatti, la sede stradale di via Etnea, dove è stato costruito un nuovo marciapiede; è stata migliorata l'intera viabilità lungo il perimetro del punto vendita e sono state realizzate alcune aree verdi, creando un polmone urbano con un parco giochi dotato di scivoli e altalene, una delle quali studiata appositamente per i bambini disabili. A breve, inizieranno i lavori per la realizzazione della rotatoria nel tratto tra Via Etnea e la nuova viabilità.

“Con il punto vendita di Gravina non apriamo solo un supermercato, ma offriamo un servizio in più alla cittadinanza, ascoltando i bisogni delle Istituzioni e rispondendo con flessibilità e disponibilità - ha continuato il Coordinatore Regionale Sviluppo Lidl Italia Riccardo Magarini – questo per noi si chiama “fare rete” creando un sistema virtuoso di relazioni tra pubblico e privato”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X