stampa
Dimensione testo

Economia

Home Economia Il futuro dei lidi in Sicilia, i gestori a confronto con l'assessore regionale Cordaro
CATANIA

Il futuro dei lidi in Sicilia, i gestori a confronto con l'assessore regionale Cordaro

stabilimenti balneari, Toto Cordaro, Catania, Economia
Foto di Piero Cascio

Si terrà domani, lunedì 28  febbraio, a partire dalle 16 nell’hotel «Mercure Excelsior» di Catania, l’iniziativa regionale promossa dal settore balneare di Cna Sicilia «per discutere della delicata situazione degli stabilimenti, il cui futuro è messo in seria discussione dalle recenti sentenze ed emendamenti governativi destinati a stoppare al 31 dicembre 2023 la continuità aziendale».

«Le circa tremila imprese balneari siciliane, a fronte di enormi sacrifici ed investimenti effettuati negli anni, rischiano di ritrovarsi - affermano il coordinatore regionale, Gianpaolo Miceli, e il presidente, Guglielmo Pacchione, - senza attività e senza lavoro e con inevitabili riflessi negativi sui livelli occupazionali, senza poi sottovalutare le conseguenze nefaste su nostri litorali, sia in termini di decoro e di pulizia che di servizi. La politica non ha capito l’importanza del comparto, continuando a ripetere la necessità di dare concorrenza a un settore che, in verità, non occupa la totalità e neanche la stragrande maggioranza della costa italiana».

Alla riunione sarà presente l’assessore regionale al Territorio, Toto Cordaro.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X