stampa
Dimensione testo
COMUNE

Catania, approvato il rendiconto dell'esercizio 2014

CATANIA. Il Consiglio comunale, presieduto da Francesca Raciti, ha approvato nella serata di lunedì il rendiconto dell'esercizio 2014. L'atto è stato illustrato in aula dall'assessore al Bilancio Giuseppe Girlando, alla presenza del vicesindaco Marco Consoli, degli assessori Rosario D'Agata, Valentina Scialfa, Luigi Bosco, Salvo Di Salvo e dei revisori dei conti. Si sono espressi favorevolmente sedici consiglieri, tre i contrari e sei gli astenuti.

«È un gesto di responsabilità - ha detto Girlando - nei confronti della città. Si porta a compimento l'iter lungo ben cinque mesi dopo che la Giunta, già il 28 aprile scorso, aveva esitato l'atto. Si tratta di un ritardo dovuto a una serie di passaggi tra vari uffici, che ci deve far riflettere per evitare che lungaggini simili possano ripetersi. Nei prossimi giorni in ossequio a quanto previsto dalla nuova normativa in tema di sistema contabile della pubblica amministrazione procederemo al accertamento straordinario dei residu»i.  «Si dice - ha aggiunto l'Assessore - che il problema del Comune siano le Partecipate o i debiti fuori bilancio, ma non è così, l'unica mina vagante che hanno i bilanci dei comuni è quella delle sentenze passive passate in giudicato per fatti che risalgono a molto tempo fa e che a Catania possono riguardare più le espropriazioni che i lavori pubblici. È questa la principale criticità che può mettere sotto pressione l'equilibrio di bilancio, perchè la gestione corrente è equilibrata. I revisori hanno fatto un lavoro attento e puntuale, i numeri sono stati definiti e si tratta adesso di metterli in bella copia»

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X