stampa
Dimensione testo
TUTTE LE TAPPE

Renzi in Sicilia, tappe a Catania e Ragusa: "Da qui lezione di dignità e umanità a Ue"

torre biologica, università catania, Matteo Renzi, Catania, Politica
Un momento della visita di Renzi per l'inaugurazione delle Torri biologiche Latteri a Catania

CATANIA. Iniziato oggi a Catania il tour di due giorni in Sicilia di Matteo Renzi. Il presidente del consiglio a Catania ha partecipato all'inaugurazione della Torre biologica "Ferdinando Latteri" della cittadella universitaria, primo appuntamento del suo tour di due giorni in Sicilia. La Torre è una struttura dell'ateneo in cui si fa ricerca su nanotecnologie e biomedicina.

"Fare innovazione - ha detto - è l'unico modo che ha l'Italia ha per essere fedele a sé stessa e alla propria tradizione. Una fedeltà ai valori e innovare strade nuove e inedite. E questo luogo ha questo significato. L'Italia è pronta a questa sfida".

"Stamattina - ha annunciato il premier durante la cerimonia di inaugurazione - sono stato licenziati, in cabina di regina, altri 44 milioni con il progetto per le periferie, oltre ai 1.556 milioni già stanziati dal governo. Quindi l'alibi di chi dice che non ci sono i soldi non ha più cittadinanza in Italia: le comunità locali le risorse adesso ce le hanno".

Subito dopo la cerimonia di inaugurazione il premier ha partecipato ad un incontro nell'hotel Sheraton di Catania sui temi della Sanità. Quindi si è spostato a Ragusa dove è stato protagonista al Teatro tenda di una manifestazione pubblica promossa dal Comitato per il Sì al Referendum.

E' proprio dalla cittadina Iblea Renzi ha lanciato il suo messaggio all'Isola: "La Sicilia e l'Italia stanno dando all'Europa una lezione di dignità e umanità, salvando vite umane e mettendo i valori umani prima di tutto. Però così non si può andare avanti".

Al referendum "si vota Sì o No sulle riforme, non si vota su di me altrimenti il quesito lo avrei fatto sul fatto se ero ingrassato o no così vincevo facile... ma comunque non vi preoccupate di quello che farò io dopo, non vi preoccupate! La vita è bella anche fuori dalla politica". Ha detto Matteo Renzi a Ragusa tornando ad attaccare - citando più volte D'Alema - "quelli che hanno l'ansia della sindrome da giardinetti. La politica - ha concluso - è un bellissimo servizio, ma c'è anche la vita fuori, i tuoi affetti, il sociale".

Infine tappa a Siarcusa, nel teatro Vasquez.

Renzi sarà in Sicilia anche domani. Ed è proprio questa la prima novità rispetto a quanto aveva annunciato nell’ultima apparizione di ottobre: la visita durerà due giorni, a dimostrazione di quanto la Sicilia sia ritenuta una regione strategica per l'esito della consultazione.

Domani il presidente del Consiglio visiterà il cantiere della statale Agrigento-Caltanissetta assieme al ministro Graziano Delrio e poi si recherà a Caltanissetta. Infine sarà a Palermo. In tarda mattinata interverrà al teatro Politeama dove incontrerà gli agricoltori e i produttori della filiera agroalimentare. Successivamente visiterà Fincantieri e poi andrà a Cinisi.

ECCO IL PROGRAMMA DEL TOUR PER DOMANI:

9:30 Cantiere sulla Caltanissetta/Agrigento (presso la Galleria Caltanissetta dove si trova la Fresa Tbm Anas) e firma del contratto di programma Anas Regione per opere 500 milioni

11:00 iniziativa con Amministratori locali a Caltanissetta (Teatro Margherita, corso Vittorio Emanuele)

13.00 incontro sul tema dell'agricoltura in Sicilia (Palermo, Teatro Politeama)

14:30 Fincantieri Palermo. Il nuovo piano industriale e le infrastrutture che sono in corso per rilanciare l’occupazione

16:00 iniziativa sui temi del lavoro e dell'impresa a Cinisi (Florio Park Hotel, C.Da Magaggiari)

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X