stampa
Dimensione testo
LA FESTA

Catania, ridotto il contributo del Comune per Sant'Agata ma il programma sarà mantenuto

Il programma delle festività agatine del 2019 a Catania sarà mantenuto in tutti gli eventi e gli elementi che lo rendono unico ma, per le difficoltà finanziarie, si è deciso di operare una riduzione del contributo del Comune per la festa, aumentando anche la ricerca di contributi esterni, da enti e privati, che già negli ultimi anni era stata avviata con accordi di co-marketing, sponsorizzazioni e donazioni.

E’ quanto emerso da una riunione avvenuta stamane alla presenza, tra gli altri, del sindaco Salvo Pogliese e dell’Arcivescovo Mons. Salvatore Gristina. Il sindaco, accompagnato dall’assessore alla Cultura Barbara Mirabella e dal capo di gabinetto Giuseppe Ferraro, l'arcivescovo e tutto il Comitato hanno concordato su «come coniugare diverse esigenze affinché la città possa vivere con
serietà ed una doverosa attenzione verso chi é in difficoltà questo straordinario evento senza però comprometterlo».

Durante l’incontro si è inoltre discusso di altri aspetti significativi: gli ultimi regolamenti predisposti dal Comitato, che saranno presentati nelle prossime settimane; l’iter e la presentazione della domanda per il riconoscimento della Festa come Bene Immateriale dell’Unesco; il coinvolgimento nella Festa della Regione Siciliana che con il Presidente Nello Musumeci ha già dato la propria disponibilità.  Il programma della Festa 2019 sarà presentato venerdì 28 dicembre alle 10.30 nel salone dell’Arcivescovado.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X