stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Social broadcasting, successo a Raddusa per “Il giornale di bordo del capitano”
L'ESPERIMENTO

Social broadcasting, successo a Raddusa per “Il giornale di bordo del capitano”

Si è rivelato un proficuo esperimento di social broadcasting, la rubrica giornaliera di Salvatore Christian Parlacino dal titolo “Il giornale di bordo del capitano” .

Uno nuovo format online ideato e curato da questo giovane imprenditore di Raddusa (in provincia di Catania), fondatore ed amministratore di SpedireAdesso.com.

Con l’aiuto di altre persone ed in particolare dell’amico Filippo Sberna, nel corso delle varie videoconferenze, andate in onda in diretta streaming sulla pagina del social Facebook, tutti i giorni dall’11 marzo al 4 maggio, sono stati sviscerati tanti argomenti.

Fra le tante puntate ad esempio una serata sul tema “Cultura e turismo nei tempi del Coronavirus”.

Tra gli ospiti: Nino La Spina, presidente dell’Unpli (unità nazionale Pro loco italiane) che, da Roma, ha spiegato il valore del premio “Sagra di qualità” assegnato alla “Festa del grano” di Raddusa (unica in Sicilia ad aver conseguito il titolo); il già senatore Salvo Fleres da Catania, politico, scrittore non chè direttore del parco dell’Etna, che ha anticipato la presentazione a Raddusa del suo nuovo libro “Sigonella - L’ora che manca alla storia” (prefazione di Mario Barresi, noto giornalista de “La Sicilia”); il giornalista e scrittore Francesco Grassia, autore di diversi libri sulla storia della città del grano.

È stata inoltre registrata la presenza di molti altri personaggi di cultura come: Viviana Noel Napoli, copywriter e digital marketing , che da Londra ha moderato i lavori della conferenza; Simona Incardona, assessore in carica del Comune di Raddusa; Carmela Pagana, già assessore ed ora consigliere comunale; e poi: Simona Garao, Giada Costanzo, Valeria Trifarò, tutte della Pro Loco Raddusa, e il maestro musicista Rosario Greco.

Assenti per giustificati motivi: Riccardo Allegra, docente in pensione e scrittore, che, da Torino, è intervenuto con un messaggio vocale, e Andrea Giangrasso, presidente della Pro Loco Raddusa, che ha inviato un saluto ai partecipanti con un altro messaggio vocale.

“Seguiranno altre serate” – aveva detto Salvatore Christian Parlacino, che ha realizzato "Il giornale di bordo del capitano” – e così è stato. Nel corso delle serate, si sono alternate a fare da spalla al capitano, le affermate donne Agata Rinaudo ed Eva Castro.

Sono stati trattati argomenti di grande importanza come l’istruzione, l’artigianato, il commercio e l’agricoltura (su cui è basata la gran parte dell’economia della nostra città) e che tali puntate abbiano visto tra gli ospiti gli assessori regionali Marco Falcone ed Edy Bandiera, l’onorevole Eugenio Saitta e la senatrice Tiziana Dragone, oltre ad un figlio della nostra cittadina come il giovane tenore della Scala di Milano Paolo Ingrasciotta.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X