stampa
Dimensione testo

Società

Home Società Psicologia e arte per i piccoli pazienti: il LAD di Catania sbarca al Fuorisalone di Milano
IL PROGETTO

Psicologia e arte per i piccoli pazienti: il LAD di Catania sbarca al Fuorisalone di Milano

Psicologia, arte e architettura per far emergere la bellezza custodita in ogni bambino. Un progetto che va avanti da 10 anni grazie al reparto di EmatOncologia Pediatrica del Policlinico di Catania e WonderLAD, la “casa abbraccio”.

Ecco che l’installazione “LAD Project”, realizzata dall’architetto Emilio Randazzo, sarà esposta nella corte dell'università di Milano e presentata nell’aula magna dell’ateneo in occasione dell’inaugurazione del
Fuorisalone 2021.

Una seconda installazione sarà esposta nell’atelier Valentina Laganà, in via Brera 30.

La casa abbraccio di Catania, soprannominata vero e proprio "luogo delle meraviglie", si sviluppa su una superficie coperta di 2 mila metri quadrati. Stanze dove si svolgono laboratori di pittura, cinematografia, scrittura creativa, musico-terapia, ceramica, pet-therapy.

“La nostra idea – dichiara Cinzia Favara Scacco, presidente LAD – è quella di aiutare i piccoli a superare l’ostacolo della malattia che si pone nelle loro vite, facendo entrare in gioco gli elementi vitali come gli spazi abitativi e la creatività, che consentono di far proseguire il naturale ciclo dell’esistenza".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X