stampa
Dimensione testo
COPPA DEL MONDO

Scherma, il siciliano Enrico Garozzo torna a vincere: 2° posto a Vancouver

Enrico Garozzo è tornato. Il siciliano torna a graffiare e lo fa a Vancouver. Tre anni dopo il piazzamento ottenuto a Budapest, lo spadista azzurro festeggia il secondo posto al termine della tappa di Vancouver del circuito di Coppa del Mondo di spada maschile.

Per Enrico Garozzo è un secondo posto dal sapore "particolare" perchè giunge dopo un lungo periodo funestato da problemi alla spalla che hanno condizionato le prestazioni del bronzo iridato 2014. Un ritorno ai "piani alti" che arriva proprio sulle pedane canadesi dove lo spadista siciliano ha conquistato, nel 2016, il suo primo successo in Coppa del Mondo. A frapporsi tra l’azzurro e la gioia più grande è stato il giapponese Koki Kano che in finale si è imposto col punteggio di 15-7.

"Oggi sono felice - commenta l’azzurro dopo la cerimonia del podio -. E’ stato un periodo duro per via del problema fisico che ho dovuto affrontare e che finalmente sembra sulla via della guarigione. I complimenti oggi li rivolgo a me stesso, al mio maestro Angelo Mazzoni, al mio preparatore atletico ed al preparatore respiratorio ed alla mia società d’allenamento, la Milano Scherma. Ma non posso che ringraziare chi mi sta curando la spalla ed oggi anche il fisioterapista della Nazionale, Riccardo Lazzari ed Etienne Philippe che mi segue a Milano".

L’azzurro, che continua una lunga scia di ringraziamenti, conclude il suo commento con una frase che ne evidenza il "carattere" e la voglia di essere ancora protagonista della spada mondiale: "Oggi me la godo - chiosa Garozzo - ma da lunedì si tornerà a lavorare al massimo".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X