stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca La statuina in cartapesta di un artigiano donata alle diocesi della Sicilia

La statuina in cartapesta di un artigiano donata alle diocesi della Sicilia

Il nuovo personaggio del Presepe 2021 è l'artigiano, tra tradizione, innovazione e sostenibilità. Confartigianato e Coldiretti hanno voluto consegnare alle diocesi italiane, ai vescovi dei territori, la statuina dell’anno.

«L'iniziativa - si legge in una nota - ha preso il via nel 2020, in collaborazione con Fondazione Symbola e Coldiretti, per la valorizzazione dell’artigianato e della tradizione del Presepe, con la consegna della statuina dell’operatrice sanitaria, simbolo della lotta al Covid». Quest’anno, sottolinea la nota, la figura proposta vuol rappresentare i valori del saper fare, unitamente agli aspetti dell’innovazione e della propensione alla sostenibilità. In un’unica raffigurazione troviamo i simboli dell’operosità dentro a un ambiente digitale: un connubio per competere e per consolidare l'eccellenza del Made in Italy. Per rafforzare questi concetti sono stati utilizzati - nella rappresentazione - degli strumenti da lavoro tradizionali unitamente a un computer portatile dietro al quale è disegnata una spiga come segno di legame con la terra».

La statuina in cartapesta realizzata da un artigiano di Confartigianato per le diocesi di Italia, è arrivata anche nel territorio catanese. Il dono è stato consegnato all’arcivescovo di Catania, monsignor Salvatore Gristina, e al vescovo di Acireale, monsignor Antonino Raspanti. La statuina è stata donata dai rappresentanti territoriali di Coldiretti (col vice direttore Dario Mazzola e Margherita Milazzo) e di Confartigianato Catania (col presidente Francesco Grippaldi e il segretario Alessandro Allegra).

In precedenza era stata consegnata alla diocesi di Monreale. La statuina è stata donata all’arcivescovo Michele Pennisi dai rappresentanti di Coldiretti, con la presidente Valentina Dara Guccione, e di Confartigianato Palermo, con il presidente Giuseppe Pezzati e il segretario dell’associazione Giovanni Rafti. Presente anche padre Nicola Gaglio, parroco della Cattedrale di Monreale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X