stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Primi nati: Ilary a Catania supera tutti in Italia, Giuseppe a Palermo, Tancredi a Trapani

Primi nati: Ilary a Catania supera tutti in Italia, Giuseppe a Palermo, Tancredi a Trapani

Ilary Elettra è venuta al mondo appena un secondo dopo la mezzanotte al Garibaldi Nesima di Catania. Nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale, diretto da Giuseppe Ettore, si è registrato quindi quello che probabilmente è il primo parto del 2023 in tutta Italia.

Ilary Elettra pesa 2.750 grammi. A metterla al mondo con parto spontaneo è stata Daniela, che per tutto il percorso ha avuto accanto il papà, Calogero. Un nome singolare: chissà se i genitori hanno pensato ai personaggi celebri come Ilary Blasi ed Elettra Lamborghini?

A Palermo, invece, i primi bimbi sono venuti alla luce in due diverse strutture, un minuto dopo la mezzanotte. Uno è nato al Buccheri La Ferla. I ginecologi, le ostetriche, i neonatologi e gli anestesisti di guardia nella sala parto, diretta dal dottore Salvatore Gueli Alletti, hanno dato il benvenuto al piccolo Giuseppe, esattamente 60 secondi dopo la mezzanotte. Il piccolo sta bene e pesa 2.620 grammi. Alla stessa ora alla casa di cura Villa Serena, sempre a Palermo, è nato Giuseppe Andrea. Sta bene e il suo peso alla nascita è di 2.770 grammi. Ai genitori gli auguri della struttura sanitaria. Alla Clinica Candela, invece, alle 0.16 è nato Vincenzo Di Pisa di 3 chili 460 grammi, papà palermitano e mamma di Palazzo Adriano. Ad eseguire il parto il ginecologo Fabio Attardi, assistito in sala parto dalla dottoressa Rosalba Babino. Il neonato sta bene, come mamma Francesca. Un altro bambino, Mattia, invece è venuto alla luce all’ospedale Civico, nel reparto di Ostetricia diretto dal dottor Antonio Maiorana, alle 00.19. Anche lui sta bene, pesa 3.685 grammi. Inizialmente in un dispaccio d'agenzia Mattia era stato annunciato come primo nato a Palermo. In effetti, ben tre bambini sono venuti al mondo qualche minuto prima in questa simpatica corsa di Capodanno.

In provincia di Trapani il primo nato è Tancredi, venuto alla luce alle 4 della notte all'ospedale Sant’Antonio Abate. Il piccolo, che pesa 2 chili, è nato con un taglio cesareo eseguito in emergenza. Le sue condizioni di salute e quella della mamma Priscilla sono buone. Nella sala parto del reparto di ostetricia e ginecologia del presidio ospedaliero c’era l’equipe formata dai medici Giusi Bianco e Ignazio Rinninella, con le ostetriche Giovanna Gianquinto e Vitanna Barraco e l’infermiere di sala Riccardo La Francesca.

Il primo nato dell’anno ad Agrigento è stato Vincenzo Fallea, è venuto alla luce alle 9,52 all'ospedale San Giovanni di Dio. I genitori sono di Favara, si chiamano Antonio Fallea ed Emanuela Bertolino. Il piccolo pesa 2 chili e 810 grammi.

Francesca è la prima nata del 2023 in provincia di Siracusa. Il parto è avvenuto nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Umberto I. Francesca è venuta alla luce con parto spontaneo alle 00.49, pesa 3 chili e 430 grammi ed è secondogenita di Eleonora Comito, 36 anni, e Beniamino Manuel Attard, 37 anni, residenti a Priolo Gargallo. Bimba e mamma godono di ottima salute.

A Messina il record va a Giada Nina Ferrara che pesa tre chili.

A Ragusa il primo nato si chiama Josè, pesa 3 chili e 20 grammi, ed è il primo nato in provincia nel 2023. È venuto alla luce alle 8,21 di stamani. Il bimbo sta bene e con lui mamma Gloria.

Il primo nato dell’anno ad Enna si chiama Carlo, è nato con parto spontaneo alle ore 6.44 e pesa 2.880 grammi. La mamma Valentina e il neonato stanno benissimo.  Ne dà notizia il primario di Ostetricia Lucia Lo Presti.

In provincia di Caltanissetta è Caterina Teresa Maria la prima nata dell'anno. La piccola, figlia di una coppia di San Cataldo, il medico veterinario Stefania Scarantino e l'impiegato Marco Calà, è venuta alla luce alle 00.22 dell'1 gennaio con parto naturale e un peso di 3,475 kg. Il parto è avvenuto all'ospedale di Sant'Elia nel reparto di ostetricia, con la dottoressa Domenica Leonti e l'ostetrica Dina Montano Lampo.

A Gela il primato è toccato ad Angelo Ascanio Dal Piva, che è venuto alla luce alle 5.51 all’ospedale Vittorio Emanuele. La mamma, Priscilla Ardore, è una psicologa, e il papà, Dino Dal Piva, un esperto in tiflologia per i diversamente abili, oltre che calciatore. La mamma è stata assistita dalla dottoressa Loredana Collura, dagli ostetrici Emanuele Scicolone e Sonia Sanfilippo e dal pediatra Nuccia Vella. Angelo Ascanio pesa 3,500 chili ed è venuto alla luce con parto naturale.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X