stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Studenti a Librino realizzano "La porta delle farfalle", la nuova opera del mecenate Presti

Studenti a Librino realizzano "La porta delle farfalle", la nuova opera del mecenate Presti

Lavori in corso nel quartiere Librino di Catania per la realizzazione della nuova opera monumentale del mecenate Antonio Presti, "La porta delle farfalle".

Si tratta di un'opera in cemento armato lunga un chilometro, realizzata dagli studenti di Librino attraverso dei laboratori didattici. Tutor ed esperti hanno così formato gli studenti per creare manufatti di terracotta. Non solo un'opera d'arte questa ma "una vera e propria agenzia educativa del cuore". Si tratta della più grande scultura in bassorilievo ceramico di arte contemporanea al mondo, realizzata con 9mila formelle in terracotta da 15 artisti, in collaborazione con duemila mamme e duemila bambini.

"Io amo Librino – spiega Antonio Presti - amo la gente del quartiere, mi sento amato e rispettato, vedo la gioia negli occhi di chi partecipa ai progetti, scorgo sincerità e quella gratitudine che riempie la mia esistenza. Io a Librino ho trovato solo cuore. E quando il cuore parla al cuore, il cuore risponde".

L'opera colossale dunque si chiamerà “Porta delle farfalle" e ha coinvolto 9 scuole del quartiere catanese.

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X