stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Etna, Coldiretti: "Paura per cenere su piante e strade"

Etna, Coldiretti: "Paura per cenere su piante e strade"

L’Etna non dà tregua e così aumentano i problemi per gli imprenditori agricoli. Lo rileva Coldiretti Sicilia  con riferimento all’ennesima eruzione del vulcano di stamani.

La paura è che anche oggi la sabbia nera ricopra ortaggi e piante varie e anche se al momento non sono segnalate cadute si teme che a seconda del vento la coltre nera si depositi ancora sulle piantagioni già colpite.  Da quando è iniziata l’eruzione sono state danneggiate in particolare le coltivazioni di spinaci, cavolfiori, insalate agrumi – spiega la Coldiretti – ma anche piante e fiori nei vivai con lapilli che sono piovuti dal cielo danneggiando le foglie.

C’è poi la manutenzione straordinaria e la pulizia estesa in generale a tutti gli strumenti di lavoro e questo –  conclude  Coldiretti Sicilia– fa lievitare i costi aziendali.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X