stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Nubifragio a Scordia, coniugi travolti dall'acqua del torrente: il video delle ricerche

Nubifragio a Scordia, coniugi travolti dall'acqua del torrente: il video delle ricerche

Un'altra coppia è stata ritrovata. Cinque turisti soccorsi dalla protezione civile: hanno trovato rifugio nello stabilimento della Oranfrizer

A Scordia, nel Catanese, ci sono due dispersi dopo il nubifragio che ha devastato l’intera zona attorno al paese sin dal pomeriggio di ieri. Le ricerche sono andate avanti per tutta la serata e anche oltre.

I vigili del fuoco, anche con l’ausilio dei sommozzatori, cercano una coppia (marito e moglie, lui sulla settantina, lei sui cinquanta anni) che a bordo di una Ford Fiesta sarebbe scesa dall’auto e sarebbe stata travolta dalla furia dell’acqua in contrada Ogliastro, sulla strada provinciale 28 a qualche chilometro dal paese. Sarebbero stati investiti dalla furia dell’acqua di un torrente di campagna ingrossato dalle forti e abbondanti piogge cadute fin dal pomeriggio. Lo affermano i vigili del fuoco precisando che la coppia ritrovata è un’altra: risultava dispersa nella zona di Scordia, ma sulla strada provinciale 16 in direzione di Lentini (Siracusa). Nella concitazione del momento, si era pensato che fosse invece i due coniugi della Ford Fiesta.

La coppia ritrovata è stata portata in ospedale. I due non sarebbero in pericolo di vita. Prima è stato rintracciato il marito e poi la moglie. I due sono stati condotti con un’ambulanza in ospedale per dei controlli medici. Per i due ancora dispersi, invece, continuano incessanti le ricerche. Sul posto i carabinieri e i vigli del fuoco.

Sempre a Scordia cinque turisti stranieri sono stati soccorsi dalla protezione civile. Il pulmino sul quale viaggiavano è stato investito dalla furia dell’acqua lungo la strada statale 385 che collega Scordia con Catania. I turisti hanno dovuto abbandonare il mezzo e sono stati portati in un’area sicura da alcuni volontari della protezione civile. I passeggeri di un bus di linea hanno invece trovato rifugio presso il vicino stabilimento Oranfrizer. È stato lo stesso direttore della protezione civile regionale, Salvatore Cocina, a chiedere al presidente dell’azienda, Nello Alba, di ospitare i passeggeri. Altri automobilisti sono stati soccorsi dopo essere stati bloccati nelle loro auto a causa dell’acqua che ha allagato le strade della zona.

Nel video le ricerche e i soccorsi dei vigili del fuoco.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X