Laura Boldrini a Catania: "Il futuro si costruisce, i giovani non si rassegnino"

CATANIA. «Il futuro si costruisce, nessun territorio è perso. Questo messaggio deve arrivare ai nostri giovani: non bisogna abituarli alla rassegnazione. Non esiste. Le cose possono cambiare, anche se ci sono tante difficoltà. E chi si rimbocca le maniche e chi fa cittadinanza attiva dimostra che ci può essere un altro modello».

Lo ha affermato la presidente della Camera, Laura Boldini, in visita alla struttura dei 'Briganti'' nel popoloso rione di Librino a Catania.

«Il lavoro è un problema e c'è una forte diseguaglianza nel Sud come dimostrano i dati dell’Istat che sono impietosi da questo punto di vista - ha aggiunto - questo però non ci autorizza in alcun modo a lasciare perdere e a dire: 'oramai il Sud non ce la farà'. Al contrario: dobbiamo ripartire dal Sud se vogliamo farcela».

«E' impensabile immaginare che il Paese si rialzerà senza il Sud. Quindi - ha sottolineato la presidente Boldrini - è da qui, da queste periferie, che bisogna ricominciare».

© Riproduzione riservata

TAG: ,

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X