In 200 all'Ecotrail di Serra La Nave a Nicolosi

NICOLOSI. Gli splendidi colori autunnali del Parco dell'Etna hanno fatto da cornice alla prima edizione dell'Ecotrail di Serra La Nave, disputato a Nicolosi, valevole come undicesimo appuntamento di un circuito, l'Ecotrail Sicilia 2014, che continua a regalare emozioni nella scoperta e valorizzazione degli angoli naturali più suggestivi dell'Isola.
Oltre 200 i fortunati al via, tra gare agonistiche, passeggiate di varia difficoltà e visite guidate. A concludere per primo i 21 km della prova agonistica Antonio Ferrara dell'Asd Etnatrail, davanti a Giuseppe Cuttaia della Panormus ed Antonio Greco, anche lui dell'Asd Etnatrail. Tra le donne vincitrice inedita Maria Fernanda Mirone, della Barocco Running Ragusa davanti al duo dell'Asd Etnatrail Graziella Bonanno e Giusy Casella.
Giuseppe Cuttaia e Graziella Bonanno, nonostante il secondo posto di tappa, conquistano con ben due gare d'anticipo la certezza matematica del primo posto nella classifica generale del Circuito Ecotrail Sicilia, bissando entrambi il successo della passata edizione. Ma tra i colori e gli odori del Parco dell'Etna hanno vinto tutti, per una grande giornata di sport e fruizione del patrimonio naturalistico.
Grande soddisfazione per gli organizzatori dell'evento, l'Asd Sportaction, società promotrice del circuito che, dopo il trionfo dell'Etna Trail di Linguaglossa, hanno pensato bene di ritornare sul Vulcano, questa volta sul versante sud di Nicolosi per questo trail d’autunno. A concludere la giornata di sport in natura, un abbondante "pasta party" che ha rinfrancato gli atleti dalle fatiche dei chilometri percorsi, regalando il consueto momento di convivialità, in pieno spirito trail. Prossimo appuntamento con la dodicesima e penultima tappa stagionale, l'Ecotrail dei Nebrodi, l'8 Dicembre a Cesarò.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X