stampa
Dimensione testo

Calcio

Home Sport Calcio La crisi del Catania, quattro posizioni perse in 90 minuti
LEGA PRO

La crisi del Catania, quattro posizioni perse in 90 minuti

di

CATANIA. Doveva essere la partita delle conferme, anzi della svolta e in effetti lo è stata. In negativo. Sceso in campo con l’obiettivo di consolidare il sesto posti in classifica, che tanto piace a Lo Monaco, il Catania si è ritrovato al limite dei play-off. Decima posizione in classifica, a pari punti con la Casertana appena fuori.

Insomma, c’è da stare tutt’altro che allegri. Vero è che la Pagaese è lontana ben 5 punti. È altrettanto vero che, purtroppo, questa squadra ha abituato i suoi tifosi a tutto, in positivo e in negativo, ma con una costanza più marcata per quanto riguarda il secondo aspetto. Se la partita con Taranto era stata brutta, quella con il Melfi è una specie di film dell’orrore e dell’errore. Tutti in una volta sono emersi nel peggiore dei odi i limiti caratteriali e tecnici di questa squadra.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X